22/01/19

Riflessioni sul Reddito di Cittadinanza

Reddito di cittadinanza: sostituzione etnica nelle fabbriche


pianetaX - In questi giorni si discute molto del cosiddetto “reddito di cittadinanza”. Facendo un’analisi, è facile intuire che si tratta di una imposizione di Soros per incistare i milioni di immigrati che sta facendo entrare e inviati perfino nei più piccoli comuni di montagna. Prima di tutto, si tratta di un mostro giuridico che nulla a a che vedere colla tradizione giuslavorista italiana o europea. Un provvedimento inattuabile non solo in tempi brevi ma nemmeno a medio termine. Gli USA hanno fretta di dare (nostri) soldi ai milioni di immigrati che stanno facendo entrare in modo da ingrossare i profitti di Apple, Amazon, Paypal, Uber eccetera.

Infatti, c’è un particolare sulla legge del RdC che nessuno nota: il legislatore premia gli imprenditori che assumono lavoratori inclusi nel RdC. Al Nord, per l’80% sarà appannaggio di stranieri (mentre i giornali hanno l’ordine di scrivere “famiglie italiane”). Ergo, un tassello del piano Kalergi: il reddito di cittadinanza serve a favorire l’assunzione di immigrati nelle aziende a scapito degli italiani. Una volta ottenuto un lavoro regolare, potranno immediatamente fare i ricongiungimenti familiari, dato che Soros ci invia quasi esclusivamente maschi giovani in età da lavoro. Lo si evince anche dalla questione dei “corsi di formazione” nell’ambito del concetto di “campo di rieducazione” del quale scrivo dal 2011.

Dopo averlo ospitato per insegnargli l’inglese e cooptarlo in qualche loggetta, ci hanno rispedito Di Battista per fare la voce grossa in favore di clandestini, droga libera, obbligo di vaccini, abolizione del contante e tutta la pappardella “equo-solidale antirazzista” con cui il Dipartimento di Stato intende ridurre l’Italia a livello del Pakistan. Alla presidenza della camera, hanno insediato Fico copia carbone della Boldrini. Poi qualcuno si stupisce quando dico che non bisogna assolutamente pagare le tasse in uno stato fantoccio come questo.

Il progetto RdC ci fa capire, infine, che cose come “lavoro” e “denaro” non siano valori assoluti ma semplici strumenti di controllo e manipolazione delle masse da parte del vero potere. E questo è un aspetto sicuramente positivo.

Vergini Sacrificabili alla Scienza - aggiornato


Vaccinari i propri infanti o ragazzi è come giocare un terno a lotto. Nonostante le statistiche di regime indichino spesso il contrario, gli effetti collaterali delle vaccinazioni sono potenzialmente gravi e altamente probabili, soprattutto riguardo gli effetti del discusso vaccino Gardasil (More than 50,000 injuries caused by Gardasil have been reported to the federal Vaccine Adverse Event Reporting System). Si tratta di effetti che possono comparire anche dopo anni l'assunzione del vaccino.

Non essendo sufficienti le vaccinazioni infantili forzate, un altro spettro si aggira per il Pianeta: il vaccino contro il papillomavirus, che ha come target giovani donne adolescenti, le moderne vergini sacrificali. Il vaccino è al top della lista di quelli potenzialmente pericolosi ma, al di fuori della diatriba vax/no-vax, occorre fare alcune riflessioni proprie degli esseri umani senzienti, non in preda alla paura e neppure vittime ignare delle armi della propaganda scientista.

Non sappiamo esattamente come si sviluppino le malattie, soprattutto quelle cancerogene. Non conosciamo in dettaglio la funzione di virus e batteri. Non siamo sicuri del funzionamento del nostro sistema immunitario e non sappiamo quantificare quale sia l'apporto dell'inconscio sull'origine e sull'andamento delle malattie. Ancor più: non sappiamo con sicurezza definire la malattia e la sanità.

Ciò premesso, esistono decine di migliaia di potenziali infermità che hanno come possibile causa virus e batteri. Dovremmo vaccinare i nostri cari per tutto? Dovremmo somministrargli ogni giorno un vaccino diverso? Vivere è pericoloso. Ogni giorno rischiamo la salute o la vita, camminando, andando in macchina, sul posto di lavoro o riposando sul divano di casa. Non è possibile condurre una vita al di fuori del rischio.


Dati gli elevatissimi decessi per incidenti automobilistici lo stato dovrebbe allora impedire l'uso dell'automobile per tutti! Riflettiamo. Lo strumento vaccinale rappresenta la speranza di un'esistenza senza rischi. Ma un'esistenza senza rischi non è esistenza. Se poi il vaccino si trasmuta in un vero elemento paradossale, una specie di roulette russa, la vaccinazione diviene un moltiplicatore di rischi inutili, un fattore esponenziale del rischio esistenziale, soprattutto grazie alla sua preparazione quantomeno sospetta, pieni come sono di spazzatura bio-chimica neurotossica.

Questo ottimo documentario, può contribuire a schiarire le idee ai religiosi scientisti, a quegli esseri umani dogmatici che preferiscono non pensare, non ragionare e vivere in una cassa di legno, ben sigillata, affinché non possa entrarvi (oltre ai temutissimi virus) il sano tarlo del dubbio o, semplicemente, del pensiero. Si tratta di esseri umani che anelano un pianeta 'piastrellato' ove tutto è previsto e prevedibile: un inferno automatico prossimo a venire.

21/01/19

La Vera essenza del Salvataggio in Mare


E' inutile insistere: le ONG si appellanno a normative internazionali nate per esigenze transitorie ed eccezionali, inapplicabili alle deportazioni odierne definite 'migrazioni'. La verità è che esiste un sistema organizzato e clandestino di deportazione di maschi in età riproduttiva e lavorativa dal continente africano e dal medio oriente verso l'Europa, con la complicità di parte delle forze armate, delle ONG, dei trafficanti d'uomini e di alcuni governi, come quello italiano della precedente legislatura.

Le ragioni di questa operazione sono in parte note ed in parte ipotizzabili. E' noto ad esempio l'intento di fornire mano d'opera a basso costo (e basse pretese) alle multinazionali operanti sul suolo europeo. Creare dissidi interni e fomentare l'odio razziale è un altro degli obiettivi raggiunti. Occorre anche ricordare come una società sradicata, spaesata e conflittuale (oltre che impoverita) sia molto meglio gestibile rispetto ad una comunità coesa e campanilista (diamo un'occhiata alla Val di Susa per renderci conto di come sia difficile imporre il nuovo ordine mondiale a popoli fieri e localizzati). Chi traffica in esseri umani sa bene infatti come tutte le forme di integrazione siano fallite anche in paesi in cui si è speso molto al riguardo, come in quelli scandinavi, i Paesi bassi o la Francia.

Esistono inoltre e probabilmente ragioni eteriche che ci sfuggono. Le frequenze di popoli lontani interagiscono in modo dissonante con quelle autoctone? Nei barconi sono inseriti anche elementi perturbatori a livello eterico? E via discorrendo. Comunque sia, e per fortuna, la melensa ed inutile trappola dell'accoglienza comincia a deragliare. Ricordiamoci infine della patetica filippica di Bergoglio, il Vescovo oscuro della Roma perduta, venuto, guarda caso, dalla 'fine del Mondo'.

Cronache dal Gelo e dal cosiddetto Stratwarming

 
(ANSA) - NEW YORK, 18 GEN - Una serie di tempeste invernali che si stanno spostando attraverso gli Stati Uniti porteranno neve e ghiaccio al nord e forti piogge al sud oggi per tutto il fine settimana. Circa 100 milioni di americani sono sotto l'allerta per qualche forma di tempesta negli Usa, e i voli cancellati secondo FlightAware.com sono già 500. In particolare i disagi riguardano i viaggiatori nel Midwest e Nordest. Sulla costa orientale sono già scesi alcuni fiocchi di neve, ma secondo i meteorologi una seconda tempesta colpirà l'area - in particolare New York e Boston - tra sabato sera e domenica, con una quantità considerevole di neve e poi pioggia gelata. Nella Grande Mela è poi atteso un forte abbassamento delle temperature nella serata di domenica che arriveranno a parecchi gradi sottozero. Quindi gli esperti avvertono che l'aria artica si diffonderà in tutto il paese verso la fine della prossima settimana fino al sud della Florida.
 
 
Ovviamente, invece di prendere atto dell'inconsistenza propagandistica del 'riscaldmento globale', nei fatti inesistente da oltre 20 anni, si imputa la causa dell'ondata di gelo ad un neologismo divertente: lo STRATWARMING:
 
Già solo a leggerlo, incute un po' di timore. E' lo Stratwarming 2019, un fenomeno atmosferico eccezionale che può avere - segnalano gli esperti - anche notevoli conseguenze in Italia. In meteorologia lo Stratwarming è un riscaldamento rapido e anomalo della stratosfera, ossia il secondo dei cinque strati in cui è suddivisa l'atmosfera (troposfera, stratosfera, mesosfera, termosfera e esosfera). Si tratta, spiegano gli esperti del sito, di flussi di calore che si verificano a una quota di circa 30 km sopra il Polo Nord e che poi si propagano anche alle quote più basse, condizionando il comportamento del Vortice Polare, responsabile delle discese di aria fredda verso le medie latitudini. Le cause di tutto ciò sono ancora poco chiare nella comunità scientifica.
 
Non sanno più che pesci pigliare. Il riscaldamento globale è una colossale menzogna per impedire lo sviluppo dei paesi emergenti e manifatturieri e per coprire gli effetti secondari delle operazioni di bio-geo ingegneria clandestina. Il lemma (riscaldamento globale) è stato poi abilmente e necessariamente sostituito da 'cambi climatici' per poi aggiungervi l'ennesima divertente invenzione, quella dello 'Stratwarming!'. Temo che ne sentiremo parlare spesso nei prossimi anni. Eccolo il riscaldamento globale:
 

19/01/19

Povertà indotta dalla Crisi finanziaria


adnkronos - A 10 anni da inizio crisi ecco come stiamo messi: rispetto al 2007, ultimo anno prima dello scoppio della crisi globale, l'Italia deve ancora recuperare 4,2 punti percentuali di Pil e ben 19,2 punti di investimenti. A distanza di 10 anni i consumi delle famiglie sono inferiori di 1,9 punti e il reddito disponibile, sempre delle famiglie, è in calo di 6,8. In materia di lavoro, l’occupazione è aumentata dell’1,7 per cento, mentre il tasso di disoccupazione è cresciuto dell’84,4 per cento. Se, infatti, nel 2007 il tasso di coloro che era alla ricerca di un’occupazione si attestava al 6,1 per cento, nel 2018 è salito al 10,5 per cento.

Nel 2018 il numero degli occupati presenti in Italia (23,3 milioni) ha superato il livello del 2007 (22,9 milioni). Tuttavia, è crollato il numero delle ore lavorate sceso a 43,2 miliardi (-6,1 per cento che in termini assoluti equivalgono a -2,7 miliardi di ore). Inoltre, nonostante si sia superato il numero del 2007, sono cresciuti in misura rilevante i lavoratori dipendenti con contratti a termine (+22,4 per cento rispetto al 2007), ovvero un aumento netto dei precari.

freeskies – Se esiste una fake new quella riguarda la cosiddetta crisi economica. Non si tratta di crisi economica ma di una crisi finanziaria indotta. C’è abbondanza di beni primari, una domanda sostenuta e un’offerta illimitata e quindi non si comprende perché il pianeta soffra di una crisi economica. Il pianeta non è in crisi economica ma in una trappola finanziaria voluta dai poteri forti per mantenere la popolazione mondiale in uno stato prono di necessità. E’ il gioco del debito, della proprietà della moneta e della gestione dell’alta finanza che ha innescato questa crisi di liquidità e di povertà diffusa. Questo dovrebbero urlare i nostri rappresentanti, uscendo dalla Comunità europea, battendo moneta di stato e rigenerando le leggi finanziarie in vigore a favore del popolo e dello sviluppo. Tutto il resto è pura menzogna: la decrescita felice (!!!), lo sviluppo zero, la crescita zero. Quella beatitudine ipnotica della scarsità e del bisogno, appannaggio tipico delle classi paraculate più abbienti o comunque al sicuro dalla povertà.

leggi anche: ROMA CITTA’ FALLITA

18/01/19

UNICEF Satanica: il ballo delle Elite


centrosangiorgio - Diamo uno sguardo al simbolismo da brividi presente nell'annuale ballo in maschera dell'UNICEF a cui hanno partecipato ricche celebrità ed esponenti dell'alta società.

UNICEF sta per United Nations International Children's Emergency Fund, ossia Fondo Internazionale di Emergenza per i Bambini delle Nazioni Unite. La sua missione é di «rivolgersi ai bisogni dei bambini e delle donne nei Paesi in via di sviluppo». Ma a quanto sembra, un'altra sua missione sembra essere quella di ospitare inquietanti balli in maschera a cui partecipano celebrità vestite con costumi satanici.

Il 25 ottobre, l'UNICEF ha tenuto il suo ballo in maschera annuale al Clifton's Republic di Los Angeles: é stata una serata davvero bizzarra. Mentre l'obbiettivo pubblicizzato dell'evento era quello di raccogliere denaro per i bambini, uno sguardo al simbolismo presente alla festa lascia intendere un altro scopo: celebrare la cultura perversa dell'élite occulta. (ricordiamocene quando chiedono donazioni!) Addirittura l'evento ha visto celebrità ed esponenti dell'alta società far festa in un'ambientazione ispirata ad Eyes Wide Shut (il film che ritrae un'orgia di magia sessuale delle élite)... per aiutare i bambini.


Il ballo in maschera: non diversamente dalla maggior parte degli eventi snob di Hollywood, il ballo dell'UNICEF era stato preceduto da un evento sul red carpet [tappeto rosso] in cui gli illustri ospiti hanno sfilato nei loro tacchi Louboutin, abiti Versace e... maschere sataniche. Tutto per i bambini affamati, naturalmente. Il breve video che pubblicizzava il ballo dell'anno scorso era piuttosto imbarazzante. Iniziava con immagini di bambini nei Paesi in via di sviluppo. Poi partiva la musica dance, mentre si vedevano ricchi esponenti dell'alta società bere e ballare vestiti da demoni.

Un sito web inquietante: uno sguardo al sito ufficiale dell'evento rende più chiare le cose: l'avvenimento é stato ispirato al 100%  dall'élite occulta e dai suoi rituali. Il tema di quest'anno era il «surrealismo postmoderno». Tuttavia, guardando le immagini scelte, c'é chiaramente un tema più specifico: l'élite occulta. Sembra sul serio una mega edizione della rubrica Symbolic Pics of the Month [rassegna periodica del sito The Vigilant Citizen in cui vengono mostrate foto con simbolismo esoterico di personaggi famosi, pubblicità e riviste varie; N.d.T.].


Ancora più bizzarra, la pagina Pinterest dell'UNICEF presenta diverse foto dal ballo in maschera del 1972 organizzato da Helene De Rothschild. Pochi anni fa pubblicai un articolo su questo evento, spiegando come si trattasse di un «modello» per il simbolismo dell'élite occulta di oggi. Non diversamente dalle feste «moderne», il ballo dei Rothschild mescolava il «surrealismo» con del satanismo subdolo e con allusioni al cannibalismo. In breve, la pagina web dell'UNICEF dice sostanzialmente: «Noi aderiamo pienamente alla cultura perversa dell'élite occulta». Qualcuno potrebbe dire: «Va bene tutto, purché sia per i bambini». Ma l'UNICEF è davvero a favore dei bambini?
  
L'agenda dell'UNICEF: mentre l'obbiettivo originario dell'UNICEF era di provvedere temporaneamente agli aiuti umanitari dei bambini vittime della Seconda Guerra Mondiale, pochi anni dopo é diventata una parte permanente del sistema delle Nazioni Unite. Da allora, la sua missione é cambiata gradualmente, dal salvare i bambini dalla morte fino a «fornire un appoggio per i loro diritti».
  

Mentre l'organizzazione «si maschera» da istituzione di carità, la sua vera faccia si è rivelata attraverso innumerevoli controversie riguardanti frodi, corruzione e bambini. L'UNICEF é stata spesso criticata per aver impedito a milioni di orfani di venire adottati da famiglie occidentali. Altri gruppi affermano che l'UNICEF si è trasformata in un partner delle più note organizzazioni di «pianificazione familiare» [ad esempio, la Planned Parenthood; N.d.T.], distribuendo contraccettivi, operando aborti e  sterilizzazioni. Nel 2014, l'Associazione dei Medici Cattolici del Kenya accusò l'UNICEF di condurre una «manovra segreta di sterilizzazione di massa» quando un agente anti-fertilità venne trovato nel vaccino antitetanico somministrato a 2,3 milioni di ragazze e donne. Nel febbraio 2018, l'UNICEF ammise di non aver protetto i bambini che furono abusati sessualmente dallo stesso staff dell'ONU.


Nel marzo 2018, l'UNICEF ha firmato l'International Technical Guidance on Sexuality Education 9 [«Guida tecnica internazione sull'educazione sessuale»], che richiede ai bambini di essere capaci di «descrivere le risposte maschili e femminili alla stimolazione sessuale» e a «riassumere gli elementi chiave del piacere sessuale». Alcuni  gruppi hanno accusato l'UNICEF di «sessualizzare i bambini». Il documento inoltre promuove l'idea che «l'identità di genere» di una persona possa non accordarsi al sesso biologico. L'UNICEF vuole che questo venga spiegato ai bambini nella scuola materna, argomentando che costoro dovrebbero «riflettere su come si sentono riguardo al proprio sesso e al proprio genere». Ma davvero questo dovrebbe essere una priorità? 

In conclusione: questo articolo é partito da una lista di celebrità di serie B che ostentavano corna di diavoli e croci invertite per arrivare all'ingegneria sociale nelle nazioni in via di sviluppo. Il collegamento tra questi due mondi separati é chiaro: l'élite occulta. Mentre sotto l'apparenza dell'istituzione di carità é stata portata avanti una vera e propria agenda specifica nelle nazioni più povere, la stessa organizzazione tiene feste ispirate ai balli pseudo-satanici dei Rothschild. Tutto ciò che dovete fare é unire i punti, per capire chi in realtà si cela dietro quelle maschere.

17/01/19

Le Amministrazioni ed i Campi Elettromagnetici



I ministeri dell’Ambiente, della Salute e dell’Istruzione, entro sei mesi, ciascuno per il proprio ambito di competenza provvedano ad adottare una campagna informativa, rivolta alla intera popolazione, sulle corrette modalità d’uso di telefoni cellulari e cordless e sui rischi per la salute e per l’ambiente connessi ad un uso improprio di questi apparecchi. E’ quanto ha deciso il Tar del Lazio accogliendo sul punto il ricorso dell’Associazione per la prevenzione e la lotta all'elettrosmog. “Dagli atti depositati in giudizio del 16 gennaio 2012, il Ministero della Salute, in riscontro ad una precedente richiesta di uno dei procuratori della Associazione ricorrente, evidenziava: “…. il tema dei possibili rischi per la salute conseguenti all’uso del cellulare è alla costante attenzione del Ministero della Salute, in particolare a seguito della classificazione stabilita dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro nel 2011, di agente possibilmente cancerogeno per l’uomo (categoria 2B) per i campi elettromagnetici in radiofrequenza””.

freeskiesi campi elettromagnetici nuocciono all’essere umano. Ci sono numerosi studi comprovati che lo certificano. In particolare non è tanto la potenza ma la frequenza dell’emissione ad essere incriminata perché  alcune frequenze entrano in risonanza con il DNA umano. Sappiamo che i campi elettromagnetici artificiali sono dannosi. Avverrà come per il fumo delle sigarette, cancerogeno, il cui grande potenziale dannoso è stato recepito dalle amministrazioni solo dopo decenni di scempio e propaganda. Le amministrazioni giungono come sempre in ritardo. Quanto tempo intercorrerà tra l’instaurazione del regime 5G fino al suo bando definitivo? Anni, decenni forse. Quando verrà comprovata la dannosità del MUOS? Quando verrà dismessa la tumorale radiomaria di Santa Maria di Galeria? Quando probabilmente sarà troppo tardi. Ma è ormai troppo tardi per tutto: siamo stati dirottati. Blanditi, sedotti, circondati. Non resta che vedere in che aeroporto ci lasceranno atterrare. Temo che non sarà di nostro gradimento.

Francia Chimica


Quella mostruosità che potete ammirare qui sopra è la Francia, sotto un reticolo biochimico aereodisperso. La foto è gentilmente concessa dalla NASA e non lascia spazio ad interpretazioni. Il cielo sopra l'Italia è terso (è possibile vedere le alpi, in basso a destra). Orrendamente flagellate anche le zone confinanti con la Spagna. Si tratta di operazioni di controllo mentale di massa in vista dei prossimi atti del movimento dei gilet gialli?

16/01/19

Deriva magnetica in corso ...


«Qualcosa di strano sta avvenendo in cima al mondo» ha scritto Alexandra Witze il 9 gennaio scorso. Il campo magnetico del nostro pianeta si sta spostando così rapidamente da costringere i geologi ad aggiornare prima del previsto il modello usato per prevedere i suoi movimenti.

Arnaud Chulliat dell'Università del Colorado Boulder afferma che le anomalie che stanno rilevando negli ultimi mesi sono il sintomo che dimostra che qualcosa di anomalo stia accadendo in prossimità del polo magnetico e quindi nelle viscere della Terra. Inoltre Nature scrive che il Polo Nord Magnetico stia scivolando dal Canada verso la Siberia, portato dal ferro liquido che si muove al centro del nostro Pianeta. Questa potrebbe essere legata ad un 'getto di ferro liquido ad alta velocità al di sotto del Canada'. L'aumento di velocità dello spostamento per Domenico di Mauro dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia potrebbe essere il segno dell'arrivo dell'inversione dei poli.

Ma l'inversione dei poli non si limiterà a non far funzionare correttamente i navigatori e a spostare l'ago della bilancia di qualche grado. Di Mauro afferma che il fenomeno negli ultimi 170 mln di anni è avvenuto più di 100 volte, l'ultima delle quali c'è stata 780.000 anni fa. L'inversione dei poli farebbe scomparire lo scudo terrestre, esponendo completamente la Terra al flusso di particelle cariche del vento solare, che sono dannose per l’uomo.


Ovviamente nessuno ha ancora trovato una spiegazione scientifica e razionale a questa migrazione che metterebbe a repentaglio la vita così come noi la conosciamo. D’altronde non si tratta di una sciocchezzuola, perché per esempio Google Maps, le bussole, le mappe che permettono a navi ed aerei di solcare oceani e cieli, ecc. dipendono dal «World Magnetic Model». «La versione più recente del modello è uscita nel 2015 e avrebbe dovuto durare fino al 2020, ma il campo magnetico sta cambiando così rapidamente che i ricercatori hanno dovuto aggiornarlo già adesso», spiega sempre Alexandra Witze su Nature.

Nature riporta che «il Polo Nord magnetico sta scivolando via dal Canada verso la Siberia, guidato dal ferro liquido nel cuore del Pianeta». Le prime misure delle variazioni del Polo magnetico risalgono alla prima metà dell’Ottocento. Da allora gli esperti hanno registrato un progressivo allontanamento dal Canada verso la Siberia con una costante accelerazione che è passata da 15 a 55 chilometri l’anno. Quindi attualmente il polo magnetico sta viaggiando come uno scooter, al triplo della velocità del passato: ben 55 km/anno. Velocità assai anomala! E difatti nel 2001 il Polo Nord magnetico si trovava già nell’oceano artico.


Quindi si paventa l’estinzione della razza umana? L’inversione dei poli è un fenomeno naturale e periodico, avvenuto almeno un centinaio di volte negli ultimi 170 milioni di anni. L’ultima inversione completa è avvenuta circa 780.000 anni fa, mentre una quasi completa, che non si concretizzò, è avvenuta 40.000 anni fa. Ma secondo gli esperti non c’è pericolo di catastrofi: il movimento veloce del polo nord magnetico secondo loro è collegato a un getto ad alta velocità di ferro liquido nelle profondità del pianeta, in corrispondenza del Canada.    (fonte 1 - fonte 2)