28/01/20

L'epidemia da Corona Virus è l'evento definitivo?


Siamo al corrente di come le elite occulte si adoperino da decenni per imporre al pianeta Terra il nuovo ordine mondiale, una feroce tirannia feudale spacciata per liberismo democratico. Conosciamo bene lo stato dell'arte: tutto è pronto per chiudere definitivamente il recinto di contenimento del genere umano, non un recinto propriamente o solo fisico ma soprattutto eterico ed energetico. Ai manipolatori occulti serve solo un evento drammatico definitivo che possa innescare il processo di restringimento drastico delle liberta individuali. Cosa meglio di una bella pandemia artificiale con il suo corredo di leggi speciali, controlli intimi, divieti di spostamento? Un arresto domiciliare sanitario di massa permetterà finalmente di imporre il nuovo ordine mondiale tanto auspicato dalle elite occulte?
   

Il Corona virus, agente patogeno sviluppato in laboratori olandesi e tedeschi pochi anni orsono e poi diffuso ad arte in Cina, porterà la popolazione del pianeta Terra verso un nuovo paradigma sociale in cui il controllo dei vertici sulla popolazione sarà esaustivo ed intimo? Il mondo vivrà un regime restrittivo simile a quello in vigore nella Germania est durante la guerra fredda? Ci sarà anche l'atroce trionfo delle vaccinazioni forzate neurotossiche e dei microchip sottocutanei? La popolazione verrà discriminata in base all'adesione o meno agli infidi e rigidi protocolli sanitari?


Probabilmente, tutta la popolazione mondiale sarà costretta ad operare delle scelte esistenziali difficilissime: integrarsi ed accettare il controllo totale delle autorità sulla propria vita (anche mentale), oppure rifiutare il giogo fisico ed eterico e pagarne le conseguenze. Non sappiamo come andrà a finire l'epidemia, sappiamo comunque quale sia l'obiettivo finale delle elite occulte: ridurre l'essere umano ad un automa ebetoide, controllato da stimoli cibernetici.


E' quanto emerge da un'ipnosi condotta da Lucio Carsi. L'evento pandemico potrebbe rappresentare l'avvio della procedura di chiusura totale dei recinti attorno all'essere umano di cui fanno parte integrante l'installazione della perniciosa rete 5G, la sparizione del contante, le scie chimiche, i veleni ogm, le vaccinazioni forzate. L'ipnosi è visibile QUI.

23 commenti:

  1. il 22 notoriamente e' un numero cardine e, dunque, verrebbe spontaneo ritenere che quest'anno 2020 = 22 costituisca l'evento temporale cardine tanto atteso dai "controllori", su cui proveranno ad innestare un'ulteriore significativa distorsione "innovativa", pienamente giustificata da emergenze appositamente provocate e di fronte alle quali la massa (ovvero tutti noi) rimane senza alcuna autonomia decisionale

    A ogni modo saremmo appena agli inizi del noto Kali-yuga

    Su di un piano quantitativo, a livello esteriore, per come sta declinando la societa' globalizzata valga l'adagio del pessimista, a chi gli chiede come va lui risponde: va peggio di ieri, ma meglio di domani











    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavolta ho notato Ilenia davvero reticente. Strano. Segno che questa pandemia è l'evento definitivo?

      Elimina
  2. è evidente che il VIRUS non può essere "scappato" da un laboratorio "cinese". E' un tentativo di "rivoluzione colorata" fatta in altro modo, ma sempre la stessa mossa...d. Ritengo valido il consiglio di tenere i piedi caldi. Si evita il raffreddore. Ne aggiungo uno insegnatomi da un mio vecchio collega che aveva fatto la "Naja". Mettersi nelle orecchie acqua ossigenata a 10 vol. Mettetela finché vi frigge dentro le orecchie. Poi scaricatela. Efficace. Provare per credere.
    A proposito: la mossa...d non è fruttuoso poiché le "borse valori" anche occidentali stanno collassando, anche se gioralmente valutate a dadi. Esce 12 il titolo fa su. Esce 2 il titolo va a zero. Altro che algoritmo, dadi da brodo di coglione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma, sono decenni che ci provano. Forse stavolta è quella buona. I fattori in gioco sono tantissimi ma se il virus è reale e ben progettato sarà difficile resistervi.

      Elimina
    2. Loro ti danno lo spauracchio del virus e tu ci credi e lo crei. Ti consiglio di stare attento a berti tutte le canalizzazioni su youtube e prenderle per oro colato

      Elimina
    3. Uso le ipotetiche e metto sempre tutto in dubbio. Non c'è dubbio però che una bella pandemia (reale o presunta che sia) rappresenterebbe l'occasione ghiotta per decimare e confinare la popolazione mondiale. Obiettivo principe nelle menti degli oscurati.

      Elimina
    4. Gli oscurati sono alla fine del ciclo e lo sanno. Il gioco in cui siamo e' come un grande teatro .Ora siamo nell'eta' del ferro. E' come la trama gia scritta di un film. Finita l'eta' del ferro ci sara' una nuova eta' dell'oro e cosi via. E' gia tutto scritto prendine atto e apri gli occhi e smettila di rincorrere chimere su youtube di gente che non ha capito un cazzo e pretende di spiegarlo agli altri.

      Elimina
    5. Quindi va tutto bene, non dobbiamo preoccuparci di nulla. Che bello, proprio come dice il TG1! Io continuo a gurdare i video che voglio e a condividere ciò che voglio. Non saranno le tue ramanzine vuote a farmi desistere. Comunque anonimo, o ti palesi e diventi propositivo o cancellerò i tuoi commenti futuri non perché offensivi ma perché inutili.

      Elimina
  3. Come c'è una parte di italiani che plaude l'arrivo di migliaia di stranieri senza documenti, così c'è una parte di cosiddetti animalisti, tra cui penso di potermi includere, che plaude un'eventuale sterminio di vaste proporzioni di esseri umani, soprattutto quando si tratta di cinesi che hanno il brutto vizio di mangiare cani e gatti.

    So che è un ragionamento irrazionale, ma viene spontaneo fare riferimento al karma, quando si pensa che tale epidemia sembra essere uscita da un mercato di animali, pesci e rettili.

    Purtroppo, nessuno imparerà niente! Il tabù del carnivorismo è troppo forte, sia in Oriente che in Occidente.

    Il nostro destino, come specie, è segnato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roby ti voglio bene e lo sai, ma quando fai discorsi del genere mi fai cadere gli attributi.

      Possibile mai che tu come tutti i vegani, ancora non siete dell'idea che come l'animale è entrato nella catena alimentare umana, altrettanto l'uomo sta nella catena degli animali carnivori?

      Che vi piaccia o no, da morti ci mangiano addirittura i vermi se ti hanno sepolto, se invece cadi facendoti male nel bosco ti finiranno i cinghiali o qualche altro carnivoro. Nulla va sprecato quando si parla di cibo nulla! E ciò vale per tutti anche per i vegani.

      A crescere sei cresciuto, ma a imparare possibile tu non abbia imparato niente!?

      D.P.

      Elimina
    2. I cinesi mangiano tutto ciò che si muove e sono di una crudeltà terribile verso i non umani (e non solo). Manca in loro quel quid di animico, di empatico, che del resto è assente anche in tutti gli altri carnivori, dannatamente egoisti ed insensibili difronte al dolore, al terrore di ogni creatura sfruttata e massacrata sulla Terra per futili interessi antropocentrici.
      Come ti dissi un giorno sul blog, in questa prigione (la Terra) vale per tutti i viventi la terribile legge del mangiare ed essere mangiato. Se cessassero tutte le mattanze, probabilmente ci sarebbe un risveglio delle coscienze e certi esseri arcontici subirebbero un meritatissimo digiuno. E si sa che il digiuno protratto oltremisura… Smetterebbero di dominarci.

      Elimina
    3. Mi chiedo da una vita come si possa solo pensare di alzare un dito su due occhi innocenti che ti guardano e chiedono solo di vivere e magari un po’ d’amore, di empatia.
      Chi siamo noi per decidere chi vive e chi muore, chi è utile per essere schiavizzato in un certo modo oppure in un altro?
      Sicuramente l'abbiamo imparato dagli dei creatori, che un cuore non ce l'hanno.

      Elimina
    4. Una volta non esisteva consapevolezza di cosa c’era dietro ogni prodotto animale (includo anche la vivisezione, crimine nero); mancava il trait-d’union fra le cose (abilmente nascoste e camuffate dal sixtema).
      Ma oggi, sia per i vari movimenti animalisti ed ecologisti, sia per l’avvento di internet, non si può dire di non sapere.
      Semplicemente non si vuole sapere.
      Non si vuole vedere.
      Non si vuole rinunciare, cambiare tracciato, ribellarsi.
      E questa è vigliaccheria.
      Si guarda solo al proprio hortus conclusus (concetto strettamente connesso al divide et impera: chi comanda ci vuole divisi, sconnessi fra di noi ed in competizione), si mira ai propri interessi, ristretti e ben difesi, e non si vogliono seccature, non ci si vuole impegnare nel cambiamento.
      Un cambiamento che aiuterebbe a squarciare le tenebre che attanagliano le nostre squallide esistenze, vita dopo vita. E che risparmierebbe inenarrabili sofferenze agli animali ed alla Natura tutta.
      Quando poi si inizia a collegare tutte le cose, si viene tacciati di complottismo…

      Elimina
    5. Il collegamento c'è Wegan. Sono elementi della prigione in cui viviamo. Eliminare le proteine animali è senz'altro un punto di arrivo spirituale che verrà un giorno. Le religioni abramitiche si basano sulle offerte di carne bruciata al dio unico...ci vorranno altri millenni per giungervi. Per adesso c'è il coronavirus...

      Elimina
    6. In realtà, quando gli animalisti auspicano l'estinzione della razza umana, non fanno altro che adeguarsi a ciò che dice scienza. Ovvero, che la crescita geometrica esponenziale degli esseri umani li porterà ad estinguersi.


      Bisogna avere pazienza. Il tempo è dalla nostra parte. L'estinzione è una certezza.

      Elimina
  4. Risposte
    1. Ah, ah, ah! Vedrai che dirà che il coronavirus l'ha prodotto la CO2...

      Elimina
  5. Io intervengo per dire solo questa cosa: se un virus ti ammazza ci devono essere le giuste predisposizioni in fatto di : stato del sistema immunitario, alimentazione, condizioni igeniche e stati di intossicazione cronici.. Il virus di per se non è nemmeno un essere vivente come lo è ad esempio un battere. È un fattore di alterazione del dna che peró deve trovare delle porte aperte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, appunto, le giuste predisposizioni; "a caso" mi è capitato or ora l'ultimo articolo di Valdo Vaccaro: https://www.valdovaccaro.com/scienza-igienista-uno-stile-naturale-e-sobrio-alla-portata-di-tutti/.

      Elimina
    2. Aggiungo un articolo di Marcello Pamio: http://www.disinformazione.it/mangiare_carne.htm.

      Elimina
  6. Nessuno ha pensato a vedere la correlazione e la coincidenza tra implementazione del 5g e corona virus? Eppure sono nati quasi insieme, sono sempre presenti sulla stessa scena:il corona virus dichiarato la causa e il 5g la soluzione (lo si è detto in Cina: il 5g ha gestito l'emergenza sanitaria;in Italia con la chiusura scuole il 5g gestirà l'emergenza scolastica e lavorativa con lezioni e lavoro a distanza) E se il corona virus fosse il mascheramento dei danni dovuti al 5G? Si sa da studi recenti che il 5g o comunque le radiazioni elettromagnetiche da 60 GHZ in poi e a potenze di almeno 60 V/m impediscono l'assorbimento di ossigeno da parte dell'organismo portando a mortali crisi respiratorie,che possono essere contrabbandate da polmonite causata dal virus. A Whuan è presente il 5g in misura massiccia,da almeno due anni.Si è parlato di una recente sperimentazione a 60GHZ,è vero che i limiti di emissione sono 6V/m in Cina ma possono essere alzati da remoto senza che nessuno lo sappia
    I morti in Cina potrebbero essere causati dal 5g,poi dichiarato invece ausilio sanitario.In Italia per ora ci sono meno morti di una influenza stagionale (ciò che è il Corona Virus,la notizia del virus sfuggito sarebbe falsa) ma si possono fare aumentare proprio con l'introduzione del 5g che ora è stato chiamato in causa come possibile soluzione (guarda caso!) all'emergenza scolastica e lavorativa, apposta hanno chiuso tutte le scuole d'Italia senza altra reale necessità che introdurre le lezioni con il 5g il quale per funzionare dovrà essere lanciato a 60 GHZ e a 61V/m ma ci arriveremo con il prossimo decreto forse quello che sarà varato con la dichiarazione di Pandemia dopo il 15 marzo :ci penserà L'OMS a dare direttive a tutti gli stati e statene certi per questo anno scolastico le scuole non riapriranno.Dopo un po' di tempo dalla istituzione di azioni e lavoro da casa cominceranno a morire le persone e si dirà che il virus è mutato ed è più mortale (infatti i virus non mutano forse continuamente?) Tutti ci crederanno e per quelli che si ribelleranno ci saranno pronte le truppe militari USA a fargli passare la voglia .. In Cina a Whuan le persone sono state curate dai sintomi del presunto virus esclusivamente con.. OSSIGENO! ma se si fosse trattato davvero di virus come avrebbero potuto guarire con ossigeno?

    RispondiElimina

I COMMENTI RIPETITIVI, VOLGARI OD OFFENSIVI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG