13/02/18

Cloni e Sacrifici umani al San Gottardo


La cerimonia d’apertura del tunnel del San Gottardo è stata una rappresentazione allegorica della necessità di offrire sacrifici umani alle entità predatrici oscure, sigillata dalla presenza dei sedicenti leader politici che hanno così iscritto ufficialmente la macabra pratica sacrificale nell’ambito della struttura di controllo e sfruttamento denominata ‘stato’ o ‘superstato’ (Europa unita).

Si apprende che i sacrifici di uomini ed animali indirizzano le energie vitali ed emozionali delle vittime alle entità del primo e del secondo universo, gli orridi arconti famelici responsabili della struttura di confinamento materiale e coscienziale dell’essere umano, definibile come ‘matrix’.


Alla cerimonia avrebbero presenziato i cloni dei leader politici, denunciando con la loro presenza la loro incredibile capacità motoria ed affabulatoria nonché l’ubiquità di cui sembrano disporre. Tutte queste informazioni, e molto altro ancora, emergono dalle avvincenti ipnosi regressive sull’argomento.

Si scopre che quasi la metà dell’umanità presente sul pianeta è coinvolta in programmi di clonazione. Che le forze armate dispongono di reparti di esseri umani clonati, inquadrati ed obbedienti. Che la longa manus dei manipolatori è ovunque, fuori e dentro ognuno di noi.


Ricordiamocelo mentre timbriamo il nostro cartellino quotidiano, mentre guardiamo Sanremo, mentre facciamo la fila per pagare le tasse, mentre assaporiamo allegramente bevande velenose. Ricordiamoci di tutto ciò e guardiamoci intorno. Dove siamo e soprattutto cosa siamo? Chi sono il nostro vicino di banco, il collega di lavoro, il carabiniere che ci chiede i documenti?

Infine, sorridiamo. Non con quel sorriso ebetoide dei leader però. L’umanità è comunque giunta a comprendere come e da chi è stata sfruttata da sempre. E’ giunta a prendere coscienza del grande e luminoso potere di cui dispone ed il futuro ci appartiene anche se potrebbe sembrare diversamente.

Viviamo in un momento felice. Un momento in cui abbiamo la possibilità di emanciparci. I predatori oscuri lo sanno bene e fanno di tutto per impedircelo. E’ solo il colpo di coda (letterale) di un regime morente. Per vederne la fine, occorrerà solo attendere sereni e sorridenti, nel silenzio.

10/02/18

Collasso dei Sistemi e Salvezza dell'Anima


Il quadro complessivo che emerge dalle sedute di ipnosi eterica condotte da alcuni validissimi ricercatori indipendenti è al contempo coerente e convincente. Una struttura complessa di controllo e sfruttamento dell’energia connaturata all’essere umano è in atto. Tanti sono i soggetti che ne beneficiano, tutti caratterizzati da carenze, mancanze, menomazioni. Tali soggetti sono possessori di tecnologie incredibilmente avanzate ma assai poveri in spirito e privi di emozioni ed energie.

Le emozioni umane sono proprio il loro cibo più desiderato, soprattutto quelle a bassa frequenza come odio, disperazione, rabbia. Essi attingono con i mezzi più disparati all’enorme ammontare energetico prodotto dalle sollecitazioni esterne verso gli esseri umani, giungendo sino a creare eventi artificiali pur di godere dell'energia sprigionata da un’emozione di massa. Pensiamo ad esempio ai fatti dell’11 Settembre ed al ritorno, in termini energetici, che tali esseri abbiano potuto ottenere.


Un enorme conflitto cosmico è in corso. Il sistema di sfruttamento e controllo è gerarchizzato e ben ramificato. Ogni mezzo è utilizzato pur di attingere all’energia umana. Ogni premio materiale è elargito a chi svolge il ruolo di kapò tra gli umani (e sono tantissimi!).

Ciò premesso, occorrerebbe uscire dai sistemi (tutti i sistemi) e rifugiarsi nel silenzio, alla riscoperta di noi stessi, del nostro peculiare ruolo in questa fase della battaglia eterna che ha le sembianze di uno scontro finale. Il pianeta Terra è al collasso, non certo per le manipolazioni umane ma per l’azione malevola delle forze predatrici. 

Tutto è sotto pressione, i predatori sono in allarme e alcuni esseri umani sono in risveglio. Possiamo agevolmente notare come i sistemi, tutti i sistemi, stiano agendo in modo palesemente disumano per cercare di arginare un qual risveglio delle coscienze che, malgrado tutto e i molti, sta avvenendo. 

consiglio caldamente la visita ai seguenti canali youtube:

05/02/18

Il nigeriano, il pistolero e l'Energia


Sulle macabre e surreali vicende dello squartatore nigeriano e del pistolero solitario incombe il dubbio della programmazione degli eventi, di trovarsi cioè di fronte a due eventi di cronaca progettati a tavolino e probabilmente, quanto maldestramente, eseguiti ad uso e consumo del messaggio mediatico che si desiderava diffondere.


Il nome dell'improbabile squartatore nigeriano ‘Innocent’ sembra un monito ad utilizzarlo nel contesto mediatico come elemento di secondo piano mentre occorre puntare l’attenzione sull’altro personaggio, il Traini, che avrebbe sparato dalla sua auto in corsa contro sei persone di colore per una sorta di vendetta patriottica. Nel mezzo della surreale macabra sceneggiatura, un inutile quanto inopportuno schierarsi, pro o contro, delle forze politiche.


Così come nello sporco affaire delle vaccinazioni forzate, si utilizzano aspetti coinvolgenti della vita sociale (immigrazione e obblighi vaccinali) per attirare l’attenzione delle masse verso il prossimo dibattito politico che invece non frega niente a nessuno. Inutile darsi tanto da fare: il popolo italiano ha capito ormai che le forze politiche sono un tutt’uno, gestito ed utilizzato dalle congreghe occulte per mantenere comunque in piedi il sistema di controllo denominato 'repubblica italiana'.


Come ai tempi della falsa contrapposizione tra PCI e DC, le odierne tifoserie politiche si adoperano per tenere distinti tra di loro Lega, 5Stalle, Forza Italia, Demo(N)cratici … senza accorgersi come si tratti di facce di una stessa medaglia; puntelli miserandi interscambiabili per tenere in piedi un sistema che è prossimo al collasso e che sarebbe già crollato se l’energia dell’attenzione popolare non fosse stata canalizzata ad arte da questi ed altri desolanti eventi programmati.

Ricordiamoci sempre che l’energia con cui viene tenuto insieme il recinto di controllo e sfruttamento del genere umano, la forniamo noi.

30/01/18

Le vere 'fake news' sui Vaccini


Jon Rappoport - "Il tasso di mortalità combinato tra scarlattina, difterite, pertosse e morbillo tra i bambini fino a quindici anni mostra che quasi il 90 per cento del declino totale della mortalità tra il 1860 e il 1965 si era verificato prima dell'introduzione di antibiotici e dell’immunizzazione diffusa. In parte, questa recessione può essere attribuita al miglioramento delle abitazioni ed alla diminuzione della virulenza dei microrganismi, ma il fattore di gran lunga più importante è stato la maggiore resistenza dell'ospite dovuta ad un'alimentazione migliore." (Ivan Illich, Nemesi medica, Bantam Libri, 1977) 

In molti articoli precedenti ho respinto con prove tutta una serie di false affermazioni sulla sicurezza e l'efficacia dei vaccini. Qui voglio esaminare i difetti di base nella logica della vaccinazione.

Prima di tutto, un bambino con un forte sistema immunitario esilia le malattie come il morbillo o l'influenza senza incidenti. Se si ammala, il suo sistema di difesa immunitaria reagirà, innalzerà una risposta infiammatoria completa e la fase acuta della malattia svanirà. Ci sono milioni di questi esempi nella storia recente. Se una persona ha un sistema immunitario debole e compromesso, la vaccinazione non lo curerà. 

Nella migliore presentazione della teoria convenzionale sui vaccini, una siringata nel braccio produce gli anticorpi, che sono gli scout del sistema immunitario. Essi poi trasmettono allarmi: "rilevati invasori". Ma se il resto dell’esercito immunitario è debole, a cosa servono gli avvisi? Non va bene affatto. Pertanto, un sistema immunitario compromesso è un problema che non può essere risolto con la vaccinazione. Queste sono realtà semplici e basilari, una volta che hai cancellato la propaganda pseudoscientifica.

Nel corso degli anni, ho intervistato un certo numero di persone che sono cresciute senza vaccinazioni. Sono stati nutriti con cibo buono e sano. Hanno fatto esercizi. Avevano genitori forti e amorevoli. Hanno prosperato. Raramente si ammalavano e quando lo facevano, l'incontro con la malattia finiva rapidamente. Per loro l'idea della vaccinazione era un'illusione bizzarra. Non ne hanno mai avuto bisogno.

E come dico, le persone con un sistema immunitario debole e compromesso, che sono fondamentalmente malsane, NON saranno curate o protette dalla vaccinazione. Molti medici conoscono questi fatti, ma hanno paura di parlarne. Sanno anche dei pericoli dei vaccini, perché hanno visto i bambini, che hanno appena vaccinato, piegarsi con devastanti ferite neurologiche - ma i medici non ne parlano.

La stampa ufficiale, con una propaganda non-stop a favore della vaccinazione, è in collusione con l'establishment medico ed i governi per mettere a tacere i critici.  La stampa è una ‘fake news’. Noi che segnaliamo i difetti fatali nella vaccinazione diffondiamo notizie attuali e pertinenti.

Ad esempio, ora che il programma del CDC di vaccini "necessari" è stato notevolmente ampliato, dove sono gli studi appropriati a dimostrare che questo aumento del carico di sostanze chimiche e germi (nei vaccini) è sicuro? Dove sono? Da nessuna parte. Suona accettabile? "Precedentemente, abbiamo detto che la quantità X di sostanze chimiche e germi nei vaccini era sicura. Ora che stiamo accumulando ancor più di queste sostanze, non c'è bisogno di dimostrare la loro sicurezza. Lo diamo per scontato semplicemente."

Puoi nominare un'unica grande fonte di notizie dei media mainstream che ha dedicato tempo e spazio ad un dibattito completo e razionale sulla sicurezza e l'efficacia dei vaccini, rappresentando equamente entrambi gli aspetti del problema? Puoi farlo? Ovviamente no. Questo sembra ragionevole? "La scienza è risolta." Solo gli sciocchi e le menti irriflessive avrebbero accettato quella posizione.

Chi è il colpevole qui? I critici della vaccinazione, o la stampa imperiosa e delinquente? Il 99,9% dei giornalisti tradizionali, dei notiziari e dei burocrati non sa nulla della sicurezza o dell'efficacia dei vaccini. La loro abilità, così com'è, consiste nel fingere di aver acquisito conoscenza. In altre parole, se stavi guardando il telegiornale della sera e un pappagallo su un albero continuava a ripetere: "Fai le tue vaccinazioni, fai le vaccinazioni", ti fideresti della fonte?


Invece di trattare le notizie mainstream come fonte affidabile di informazioni, occorrerebbe fare un passo indietro per rendersi conto che questa operazione è un monopolio pesantemente finanziato e protetto e tutti i monopoli commettono questi atti per sostenere la loro posizione. Cooperano con altri potenziali monopoli (ad es. Il cartello medico) per aumentare il loro potere.

Con "atti eclatanti", naturalmente, intendo: crimini. Ogni criminale che si trova sotto i riflettori pubblici, giorno dopo giorno, piegherà, distorcerà, fabbricherà e inventerà più bugie per coprire le sue imprese passate. Questo è buon senso. Affronta questo fatto frontalmente. Non evitarlo. È l'approccio da bugiardi inveterati.

Per molte ragioni, alcune delle quali ho elencato qui, l'intero sistema di vaccinazione sta andando al collasso. Il suono oceanico di quel collasso non ha ancora raggiunto tutte le orecchie sintonizzate sui notiziari della sera. Ma sta arrivando.

29/01/18

La Cina nello Spazio (di una piscina)


La Cina si sta preparando a sostituire gli States nel ruolo di pioniere spaziale. Alle sue missioni robotiche lunari si aggiungeranno presto quelle spaziali con una propria stazione orbitale. L’allenamento degli astronauti è già cominciato, con tutto il consueto corollario di propaganda ed autocompiacimento. Le enormi piscine, ove si provano le attrezzature e dove poi si effettuano materialmente le riprese video, sono già state allestite e sono in funzione.


Il concetto di progresso lineare è un elemento imprenscindibile di ogni regime. Occorre ricordare all’infinito alla popolazione sottoposta che l’enorme prezzo personale da pagare al sistema è funzionale ad un futuro radioso in cui il bisogno è ridotto al minimo ed il piacere materiale al massimo. Bisogna dare l’impressione che lo sfruttamento dell’individuo sia solo una condizione temporanea per raggiungere un climax di beni materiali per le generazioni future.

La storia ci dovrebbe aver insegnato che non è stato così e non lo sarà mai. Ciò che impensierisce i regimi è la mancata adesione di una gran parte della popolazione che taglieggiano. La doccia fredda finale, per una guerra o carestia, è il risultato dello sfruttamento non consensuale dell’individuo. Tutti i regimi sono caduti o cadranno senza elargire a nessuno i premi dorati che favoleggiano e promettono.


La propaganda spaziale dunque è indispensabile per sostenere l’immagine del sistema di controllo in atto, per garantire l’adesione ipnotica della popolazione ad un piano di sfruttamento invero propriamente terrestre. I beneficiari di questo sfruttamento sono i vertici (palesi od occulti) che insistono sulle forme di potere, cambiando casacca e zona del pianeta a seconda delle convenienze.


Noi europei, siamo stati abbandonati a noi stessi: non interessiamo più di tanto. Ci siamo troppo rammolliti ed evoluti per poter essere sfruttati appieno. Troppa storia, troppa anima, troppa indipendenza. Ed ecco allora il nostro declino, come punizione per non aver aderito alle lusinghe di un sistema di carta. Al regime unico europeo non crede più nessuno. In molti si sono resi conto dell’orrore delle megastrutture di potere.

Auguriamo quindi agli astronauti cinesi un buon bagno nelle megapiscine della propaganda, sperando che siano almeno riscaldate … il video: