28/02/18

La potenza delle Rivelazioni Ufficiali


Occorrono le rivelazioni di un insider per far comprendere come le scie chimiche siano un’orrida realtà? Occorre che un agente dei servizi segreti in incognito ci parli dei piani dei dittatori mondialisti per capire che stiamo scivolando verso un periodo di caos propedeutico ad una insana dittatura satanista?

Occorre il marchio di un’ufficialità ormai totalmente disumanizzata per prendere atto che tutti i sistemi sono in mano ai satanisti e che ne vedremo delle belle nel nostro prossimo futuro? Non bastava fare due più due? Non bastava leggere le centinaia di blog di informazione corretta per prendere coscienza dello sfacelo che stanno organizzando onde raggiungere il caos per poi costruire un’oscena tecno dittatura satanica globale?


Evidentemente no. Chi si sgola da decenni per denunciare il crimine delle scie chimiche rischiando in prima persona non è degno d’attenzione per mancanza di ufficialità? Cosa deve fare la verità per giungere alle orecchie dei più? Chi denuncia da decenni l’avvento del nuovo ordine mondiale (la buona cara vecchia ed oscena dittatura tecnocratico/satanista sumera) non era degno d’attenzione?



Triste è quel paese che ha bisogno d’eroi …

24/02/18

Pinocchio e l'assalto alla ghiandola Pineale


Cosa accadrebbe se ci rendessimo conto che è in corso una grande guerra contro la nostra ghiandola pineale, il terzo occhio, la sede di ogni nostra capacità immaginifica, la visione interdimensionale, la coscienza eterica? Gli esoteristi di ogni tempo conoscono bene l’importanza della ghiandola pineale, adoperandosi con ogni mezzo per tenerne ben desta la sua funzione unica.

La ghiandola pineale è molto sensibile ai campi elettromagnetici e, guarda caso, viviamo la nostra contemporaneità immersi in un campo elettromagnetico artificiale ubiquo, potente e multifrequenza, donatoci dalle miriadi di impianti di trasmissione dati presenti ovunque, letteralmente tutto intorno a te.


La pineale inoltre contiene al suo interno cristalli di sali di metallo che, secondo Corrado Malanga, vengono sostituiti da quelli artificiali contenuti nelle sostanze rilasciate dall’operazione di aerosol clandestina nota come ‘scie chimiche’. Infine, gli additivi alimentari ed i veleni utilizzati nelle pratiche agricole massificate costituiscono un ulteriore pericolo per il nostro delicatissimo sistema endocrino, pineale compresa.


Altri fattori deleteri per il corretto funzionamento della ghiandola pineale sono gli stress sociali, prodotti dalle manipolazioni mentali che subiamo fin da bambini, che trovano la loro sede di attuazione nelle famiglie irreggimentate, nelle scuole di regime, nei luoghi di lavoro/contenimento, nelle innumerevoli forme di intrattenimento, nel sistema economico finanziario, creato e gestito da coloro i quali hanno tutto l’interesse a tenere a bada qualsiasi sviluppo coscienziale dell’essere umano.


Collodi, massone d’alto grado ed esoterista, nel suo Pin-Occhio, ci ha lasciato una chiarissima allegoria del percorso di autocoscienza necessario per rendere la pineale attiva e per sfuggire alle mille insidie dell’esistenza, orchestrate in primis dal demiurgo/mangiafuoco, il burattinaio che muove le nostre vite e che gestisce il carrozzone sociale, quel paese dei balocchi in cui viviamo tutti, al tempo stesso irretiti e contenti.


Della lettura esoterica di Pinocchio ne ha già parlato Paolo Franceschetti, interessante però è venirne a conoscenza dalle parole stesse dell’Architetto, il creatore della matrix in cui conduciamo le nostre vite, Mangiafuoco in persona, in questa ipnosi condotta dal sempre ottimo Lucio Carsi. Buon ascolto. LINK

20/02/18

Perchè il Voto è un errore


La partecipazione individuale al rituale di massa delle cosiddette elezioni politiche non fa altro che avallare ed alimentare energeticamente un sistema fallato alla radice nonché subdolo e menzognero.

Guardiamoci alle spalle, nel nostro recentissimo passato: negli anni cinquanta, fino agli anni ottanta, ci permettevano soltanto la scelta tra due fronti apparentemente contrapposti (DC-PCI). Abbiamo scoperto oggi (ma i più accorti lo avevano già compreso allora) che si trattava in realtà di due facce della stessa medaglia: quel ‘front office’ del potere occulto che, così facendo, canalizzava l’energia popolare, facendosi forza del consenso comunque elargito dai cittadini inconsapevoli al sistema.


Il sistema esiste comunque e persegue comunque la sua agenda, quale che siano i kapò presenti in quelle camere inutili e costose definite parlamento (appunto: parole). La tenzone politica è pura finzione, serve solo a tener desto l’interesse degli individui verso il paravento del vero potere occulto che tesse le fila del nostro vivere quotidiano. E’ uno sfruttamento energetico quello che viene messo in scena con l’altrimenti inutile pratica delle elezioni politiche.

Ogni forza politica afferisce a qualche ramo della massoneria, alle mafie od a qualche potentato sovranazionale. Comunque le si consideri possiamo solo scegliere se consegnarci a qualche multinazionale oppure alla malavita nostrana. Il risultato non cambia.


Oggi abbiamo la prova dell’inciucio totale tra destra e sinistra storica. Di cos’altro abbiamo bisogno per comprendere come ogni singolo candidato che riesce a farsi eleggere rappresenterà soltanto un ennesimo puntello al sistema di controllo e sfruttamento del genere umano? I parlamentari davvero scomodi vengono eliminati o minacciati se osano interferie con le agende ferali che hanno azzoppato e poi affossato il nostro recinto di contenimento denominato Italia.


Questi sono i motivi per cui a mio parere è necessario non recarsi alle urne: restare indifferenti alla brutta farsa mediatica e non cedere nemmeno un epsilon di energia al sistemone. In un momento delicato come questo nella storia dell’umanità tutti i sistemi (palesi ed occulti) sono da tenere lontani. Tutte le appartenenze sono da rigettare. Sono solo aspetti di copertura di un meccanismo di controllo più o meno intimo da cui occorre emanciparsi il prima possibile. Veleni eterici che inquinano le nostre già pesantemente compromesse interiorità.

19/02/18

Avanguardie Eteriche


Le avanguardie eteriche sono vicino a noi. Le loro ipnosi regressive ci donano una visione ampia e sorprendente di ciò che definivamo ingenuamente realtà. Scopriamo che esistono altre dimensioni contingenti alla nostra, motivazioni inaspettate dei misteri della nostra ristretta condizione esistenziale. Prendiamo coscienza della mole di strutture di controllo e sfruttamento del genere umano da parte di alcuni stupidi kapò umani ed una moltitudine di razze provenienti da varie parti e dimensioni di questo ed altri universi. Ci rendiamo conto del ruolo centrale che possiede la razza umana, seppure ancora immensamente inconsapevole delle sue capacità e della sua centralità.


I contenuti delle ipnosi regressive sono avvincenti e convincenti. Ignorarle ci sembra un vero peccato, un’occasione persa. I metodi prescelti sono viepiù coincidenti. I contenuti compatibili, sebbene siano emersi in luoghi e contesti diversissimi. Un quadro complessivo sembra emergere, coerente e sempre più completo. L’aspetto affascinante di tutto questo lavorio in parallelo ci coinvolge tutti: è la nostra capacità di modificare le cose, tenuta ben nascosta dai kapò politici, militari e religiosi del nostro presente e del nostro passato.


Comunque la pensiate, le ipnosi regressive eteriche ci donano spunti di riflessione basilari per poter comprendere meglio il nostro peculiare ruolo nell’universo. Tutto ruota attorno all’energia. L’energia, la coscienza e la volontà sono condizioni auree grazie alle quali possiamo interagire con il tutto in un ruolo propositivo, positivo, creativo, propriamente umano.

13/02/18

Cloni e Sacrifici umani al San Gottardo


La cerimonia d’apertura del tunnel del San Gottardo è stata una rappresentazione allegorica della necessità di offrire sacrifici umani alle entità predatrici oscure, sigillata dalla presenza dei sedicenti leader politici che hanno così iscritto ufficialmente la macabra pratica sacrificale nell’ambito della struttura di controllo e sfruttamento denominata ‘stato’ o ‘superstato’ (Europa unita).

Si apprende che i sacrifici di uomini ed animali indirizzano le energie vitali ed emozionali delle vittime alle entità del primo e del secondo universo, gli orridi arconti famelici responsabili della struttura di confinamento materiale e coscienziale dell’essere umano, definibile come ‘matrix’.


Alla cerimonia avrebbero presenziato i cloni dei leader politici, denunciando con la loro presenza la loro incredibile capacità motoria ed affabulatoria nonché l’ubiquità di cui sembrano disporre. Tutte queste informazioni, e molto altro ancora, emergono dalle avvincenti ipnosi regressive sull’argomento.

Si scopre che quasi la metà dell’umanità presente sul pianeta è coinvolta in programmi di clonazione. Che le forze armate dispongono di reparti di esseri umani clonati, inquadrati ed obbedienti. Che la longa manus dei manipolatori è ovunque, fuori e dentro ognuno di noi.


Ricordiamocelo mentre timbriamo il nostro cartellino quotidiano, mentre guardiamo Sanremo, mentre facciamo la fila per pagare le tasse, mentre assaporiamo allegramente bevande velenose. Ricordiamoci di tutto ciò e guardiamoci intorno. Dove siamo e soprattutto cosa siamo? Chi sono il nostro vicino di banco, il collega di lavoro, il carabiniere che ci chiede i documenti?

Infine, sorridiamo. Non con quel sorriso ebetoide dei leader però. L’umanità è comunque giunta a comprendere come e da chi è stata sfruttata da sempre. E’ giunta a prendere coscienza del grande e luminoso potere di cui dispone ed il futuro ci appartiene anche se potrebbe sembrare diversamente.

Viviamo in un momento felice. Un momento in cui abbiamo la possibilità di emanciparci. I predatori oscuri lo sanno bene e fanno di tutto per impedircelo. E’ solo il colpo di coda (letterale) di un regime morente. Per vederne la fine, occorrerà solo attendere sereni e sorridenti, nel silenzio.