07/05/16

Le Scie Chimiche secondo Grifasi



Nota: finalmente un terapeuta (che si occupa specificatamente di eliminare le interferenze aliene presenti nella vita dei suoi pazienti) approfondisce, durante un’intensa sessione ipnotica, il tema delle scie chimiche.
L’operazione di spargimento di materiale biochimico nell’atmosfera, tramite velivoli civili e militari denominata sinteticamente ‘scie chimiche’, è in atto da decenni in tutto il pianeta. Sugli scopi di questa operazione clandestina si sono susseguite molte ipotesi, tutte legittime e degne di attenzione. In questo eccezionale documento video, Grifasi si trova a dover affrontare il ponderoso tema, riuscendo a carpire numerose informazioni sulle cause e sugli obiettivi di questa imponente operazione, sui suoi ideatori e su chi materialmente si prodiga affinché riesca nei suoi scopi nefasti.
A mio parere, occorrerebbe osservare tutta la copiosa seduta ipnotica per rendersi conto delle incredibili implicazioni che tale operazione ha  sulla vita di ognuno di noi, comunque segnalo, per brevità, che l’argomento scie chimiche viene affrontato verso la metà ed alla fine della sessione. 

Ricordiamo infine le ipotesi di Corrado Malanga sull’argomento, sullo scopo ultimo di sostituire i sali naturalmente presenti nella ghiandola pineale con quelli artificiali irrorati, al fine di operare un controllo intimo e lo sfruttamento energetico dell’umanità in senso collettivo ed individuale al tempo stesso.


Il sonno  regolato dal neurotrasmettitore melatonina che viene lasciato dalla ghiandola pineale durante le ore notturne. La pineale è situata al centro del cervello e dietro il nervo ottico. Riceve un buon flusso sanguigno secondo solo a quello dei reni, per cui è molto suscettibile all’esposizione da prodotti tossici tipo alluminio, cadmio e fluoro. Uno studio anatomico post-mortem in varie regioni d’America rivela che la pineale accumula alluminio a ritmo doppio rispetto alle altre zone cerebrali.  Paolo De Santis (fonte)

Buona visione.  


Nessun commento:

Posta un commento

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG