16/02/16

Il Reclutamento

 
Il reclutamento nelle sparute schiere dell’esoterismo rosacrociano pare che avvenga per chiamata diretta, così come alcune indiscrezioni lasciano scorgere. Sembra inoltre che sia impossibile esimersi dall’affiliarsi ad esse, pena la morte. Sono molti i personaggi pubblici e mediatici che aderiscono alle associazioni stregonesche occulte, inquinando dall'interno la società degli uomini, e che rivestono al contempo ruoli importanti sia in termini di potere temporale che di influenza sulle masse, di tipo mentale e culturale.
 
Non centra nulla, ovviamente, ma stupisce davvero assistere alla sponsorizzazione di un libro su Bergoglio da parte di Roberto Benigni. Alcuni decenni orsono era un paladino dell’anarchismo anticlericale ed ora siede accanto al Papa (che, ricordiamolo, è un dittatore assoluto tipo Kim-Yong) … che fulminea carriera dissonante!
 
 
Paolo Franceschetti, così ammonisce sul ‘lettore dantesco’ Benigni:
 
‘ ... Poi abbiamo il film di Benigni “Il Mostro”. Il film è del 1994, quando ancora ufficialmente la Rosa Rossa non era mai stata nominata. Eppure nel film il proprietario della casa in cui abita il protagonista si chiama Roccarotta. Il film uscì nelle sale il 22 ottobre del 1994, cioè 13 anni esatti dopo l’omicidio di Susanna Cambi e Stefano Baldi, uccisi a Calenzano il 22 ottobre del 1981. Nonostante Benigni sia proprio di Calenzano, non si è accorto della macabra coincidenza. E nonostante sia un esperto di Dante, non si è mai accorto che la Divina Commedia è un’immensa epopea Rosacrociana, ove nel paradiso i santi sono assisi sul trono in forma di Candida Rosa. Forse è tutto una coincidenza. Ma forse il film è un messaggio. A mio parere è il segnale del cambiamento, l’ordine alla stampa di cambiare atteggiamento e iniziare a deridere gli inquirenti (la data di uscita è infatti esattamente tredici anni dopo l’omicidio, e il 13 è il numero della morte e del cambiamento; e la vittima si chiama Cambi; quindi a mio parere è un messaggio in codice in tal senso).’
 
Tutto ciò avvolge di tristezza il già desolante quadro generale di un paese preda dei giochi degenerati di famelici parassiti del sottomondo.
 

7 commenti:

  1. Curiosa e assillante ossessione quella per dante di benigni. La braschi.gli avrà somministrato coattivamente dosi massicce di latte artificiale

    RispondiElimina
  2. Infatti. E il tribunale indipendente del Commonwealth ne conosce il motivo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A cosa ti riferisci in particolare? Esiste un'accusa diretta?

      Elimina
    2. http://www.iconicon.it/blog/2013/02/itccs-il-papa-si-dimette-evitare-larresto/

      http://blog.luniversovibra.com/testimoni-oculari-confermano-che-papa-francesco-ha-violentato-e-ucciso-bambini/

      http://ilnuovorinascimentoitaliano.blogspot.it/2015/07/papa-francesco-borgia-pedofilia.html

      Elimina
    3. ah, scusa. pensavo mi chiedessi delle accuse al papa.
      no, su benigni non so nulla.
      ma, oltre ad averci rotto i maroni, si qualifica da solo.
      "Dio siamo noi", ha detto su rai 1 a sanremo tempo fa.
      tipico banale principio della massoneria.

      Elimina
    4. Ho letto ... che dire? Atroce ma purtroppo molto, molto verosimile. Culti pagani Anunnaki? Chissà?

      Elimina

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG