22/04/16

Come creare un Attore Virtuale



Adam Lanza, il presunto killer solitario psicopatico della presunta strage alla scuola Sandy Hook, non è probabilmente mai esistito. La sua foto data in pasto ai media consenzienti è frutto di palesi manipolazioni digitali. La sua storia personale è ridicola e poco credibile, mentre le sue relazioni familiari sono sfilacciate ed inconsistenti, così come i suoi dati assistenziali e anagrafici. Si tratta probabilmente di una personalità inventata, creata ad hoc per incarnare il ruolo del possibile autore di una strage (mai avvenuta) sulla quale hanno speso lacrime di silicone Barry Soetoro & family (Baracca Obama) ed i vari ‘giornalisti’ dei media di regime statunitensi.



Una strage inventata, un killer inventato, attori nei panni dei poliziotti e dei genitori delle inesistenti vittime. Tutto spettacolo, puro spettacolo macabro, indecente, vigliacco. La sostituzione dei moti reali con quelli artificiali (climatici compresi) è quasi totale. La trasformazione del pianeta in un gigantesco meccanismo iperrealista è giunta quasi al termine. Condurre un'esistenza dentro un videogioco è deprimente ma soprattutto inutile.

Nessun commento:

Posta un commento

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG