01/06/16

Istigazione a Delinquere



Sentir parlare Renzi è sempre un’offesa all’intelligenza umana ed al fare cortese, udire invece le parole sconnesse ed astute del vescovo di Roma, porta alla mente l’art. 414 del Codice Penale:
Chiunque pubblicamente istiga a commettere uno o più reati è punito, per il solo fatto dell'istigazione: 1) con la reclusione da uno a cinque anni, se trattasi di istigazione a commettere delitti; 2) con la reclusione fino a un anno, ovvero con la multa fino a duecentosei euro, se trattasi di istigazione a commettere contravvenzioni.

Accorrere a Lesbo accanto al patriarca ortodosso e urlare al mondo ‘ogni immigrato è un dono’ istiga all’immigrazione clandestina che, come il vescovo di Roma sa bene, è un reato ed una sorta di deportazione violenta che avviene per tramite di scafisti senza scrupoli, kapò assassini nordafricani e mafie e massonerie locali italiane.


Il capo assoluto della Chiesa di Roma, una delle multinazionali più ricche e potenti della Terra, dovrebbe quindi soppesare meglio le proprie esternazioni ed invece adoperarsi allo sviluppo di quelle genti nei paesi di provenienza - affidate, nel migliore dei casi, all’opera di qualche oscura onlus oppure di qualche sgangherata e miserevole (per mezzi e non per intenti, sia chiaro) missione religiosa.

Che il peso delle deportazioni di migranti debba ricadere tutto sulla cittadinanza è evidente. A soffrirne sono i migranti stessi (leggi: deportati) e le popolazioni europee che, nel bene e nel male, li accolgono come possono.

E’ inutile quindi che il vescovo di Roma pianga le morti in mare, sono anche il risultato delle sue disdicevoli operazioni di propaganda mediatica asservita agli osceni voleri del nuovo ordine mondiale che, giova ripeterlo, non è altro che una riproposizione ancor più venefica della deleteria ed antichissima forma impero.
   

8 commenti:

  1. Concordo al 1000 per cento. Mi hai strappato le parole di bocca.

    Ciao

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. Non è più il tempo per le mezze misure, gli inutili distinguo e le speculazioni indotte ... ciao

      Elimina
  3. Ovvio che questo è un massone.
    Basta notare che nessuno di questi prelati progressisti dice nulla sulle stragi di civili che vengono perpetrate dalla NATO giusto per creare valanghe di profughi da accogliere solo ed esclusivamente negli statti della UE:
    ‘Monsignor Galantino, segretario dei vescovi italiani, dice che gli immigrati vanno accolti tutti: “Bisogna offrire un permesso di protezione umanitaria a tutti i migranti ospitati in strutture (in Italia) da oltre un anno”. Vedete che, come scrivo da anni, ci impiegano come campo di rieducazione. Dopo un periodo di detenzione-indottrinamento al sistema occidentale, i giovani africani li lasciano liberi qui. Impiegano la Chiesa che è zeppa di massoni a partire dal papa attuale.
    In fondo, dove è che si nasconde il diavolo? Dove nessuno va a cercarlo!
    Chiaro poi che alla Boldrini e a Galantino di Maometto, Cristo frega niente. Il mescolamento delle religioni mira “sdoganare” questo: http://www.infowars.com/6-6-16-satanists-in-los-angeles-will-construct-a-giant-pentagram-to-raise-awareness-for-satanism/

    RispondiElimina
  4. Questo cacciatore di anime è assolutamente riprorevole, anzi vomitevole.
    Ormai anche tanti suoi preti cominciano ad averne abbastanza delle sue degenerate esibizioni.
    E' senz'altro peggiore dei suoi predecessori.

    RispondiElimina
  5. Leggere pure il durissimo articolo di condanna di questo impostore di maurizio blondet

    RispondiElimina
  6. Eh, si si siamo solo colori sfocati nel tempio di baal.cervelli galleggianti in un mare color piombo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagini crudissime che, purtroppo, condivido.

      Elimina

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG