06/08/15

'Bolle' Spaziali


 
Perché utilizzare costosissimi e pericolosi sistemi a razzo per trasportare piccoli equipaggi o poco materiale in orbita quando con un semplice aereo Zero-G è possibile sganciarsi dal campo gravitazionale terrestre?
 
 
 
Sul programma ‘spaziale’ della NASA (National Agency of Space Actors?), si addensano dubbi atroci. A distanza ormai di cinquant’anni, possiamo affermare come il programma Apollo sia totalmente inverosimile. Le fotografie delle cosiddette missioni lunari sono artefatte ed addirittura le pietre lunari risultano essere pienamente terrestri! Le  tecnologie dell’epoca non avrebbero permesso l’impresa lunare ed allo stesso tempo non si capisce perché nessuno abbia ripetuto l’impresa oggi, con mezzi e tecnologie enormemente superiori e costi molto più accessibili.

Se un’agenzia governativa ha mentito su quel colossale progetto, senza limiti di budget, perché non dovrebbe continuare a mentire? Sono tante le incongruenze che aleggiano attorno a tutto il programma spaziale statunitense e non solo attorno a quello. Anche le missioni di altri paesi risultano essere inverosimili.

Ci troviamo di fronte ad una gigantesca messinscena per ingannare la popolazione mondiale? Il programma spaziale è una copertura mediatica per progetti segreti che abbisognano di budget illimitati per progredire?
 
Se ragioniamo meglio, è tutto il settore della ricerca ad aleggiare su di una nube di mistero. Chi ha deciso infatti di devolvere all’imponderabile LHC del Cern di Ginevra i miliardi di Euro necessari alla sua costruzione e mantenimento? A cosa serve davvero? Non era meglio destinare tali ingentissimi fondi altrove, che so, in campo medico?

Tutto il sistema ricerca, agli alti livelli, è blindato e ben al di fuori del controllo democratico. Intorno a questo sistema gravitano interessi planetari e finalità oscure.   


Immagini NASA: Qual è la vera forma della Terra?
 
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG