12/08/15

La Feroce Neolingua dell'Eurocrazia


A commento dell’articolo apparso su Tanker Enemy dal titolo:

SCIE CHIMICHE A ROMA - 11/08/2015
 
Dal sito del CORDIS (Commissione Europea):

'L'ingegneria del clima si riferisce alle tecnologie in grado di arrestare o rallentare il riscaldamento globale quando distribuite su larga scala. Prima di discutere in merito alla loro attuazione, sono necessarie forti interazioni tra scienza, politica e società per valutarne la fattibilità tecnica e politica e l'accettazione sociale. A tal fine, l'Unione europea sta finanziando il progetto 'European trans-disciplinary assessment of climate engineering' (EUTRACE), che riunisce 14 organizzazioni nei settori di ingegneria, scienze naturali e scienze umanistiche. Il risultato principale del progetto sarà un documento che valuta le potenzialità, I rischi e le incertezze di una lista completa di tecnologie di ingegneria del clima. Il documento riguarderà anche le questioni di governance e le preoccupazioni etiche legate alla CE. Una volta completata, la valutazione EUTRACE sosterrà la discussione razionale circa l'ingegneria del clima, guidando in ultima analisi i politici verso scelte responsabili. Essa rappresenta un passo importante verso il dibattito basato sulla conoscenza dell'ingegneria del clima nell'ambito delle politiche sul clima e nella società.'

E’ quasi divertente leggere le miserrime giustificazioni degli avvelenatori associati sull’uso della geoingegneria. Sappiamo bene infatti che questa operazione clandestina è in atto da decenni e che le conseguenze sull’ambiente e sull’essere umano sono state devastanti. Eppure le agenzie europee dai nomi altisonanti, ben supportate dal marcio e corrotto sistema accademico, arzigogolano ipotesi parascientifiche di controllo del clima per mezzo di diffusione di aerosol metallici in atmosfera.

Le ipotesi operative verranno poi sottoposte all’attenzione della politica. Quale politica? Quella italiota non eletta da nessuno? Oppure quella europea dell’osceno e ben noto gruppo eversivo denominato 'Bilderberg’? Siamo in piena dittatura.

Immaginiamo che, tra pochi anni (se non mesi) l’Unione Europea voterà ‘responsabilmente’ la diffusione in atmosfera di veleni tossici per mitigare la Co2 oppure per riflettere i raggi solari. In barba alle tante voci scientifiche (queste si giudiziose) che dichiarano come ‘non esistente’ il riscaldamento globale e ‘ininfluente’ la Co2 sui cambiamenti climatici.

Una volta giunto l’input accademico ufficiale: il riscaldamento globale esiste e la Co2 è un gas serra, chi oserà opporvisi? Pazzi che vogliono perdere il posto fisso? Scienziati masochisti? Folli complottisti? Politici rivoluzionari? La politica (ossia: l’attuale classe regnante imposta con la violenza e l’inganno) vaglierà il tutto ed approverà senz'altro il maleficio dei malefici.

Si parla di ‘accettazione sociale’?! Si parla di ‘etica’?!
Quale etica? Quale accettazione sociale?

L’inseminazione avverrà attraverso droni o aerei di linea! Credo che ad alcuni ricercatori indipendenti che da decenni denunciano tali nefaste operazioni dovrà essere assegnato il Nobel alla ‘preveggenza scientifica’. In realtà di scientifico nelle scie chimiche 'europee' non c’è proprio nulla: il riscaldamento globale non esiste e la Co2 non è un gas serra ma una conseguenza naturale del riscaldamento in alcune zone del pianeta.
 
La neolingua eurocratica dilaga ed ha il sapore amaro degli editti di un tiranno, invisibile ma feroce. Il suo carattere agrodolce e catatonico gli conferisce un aspetto tragicamente surreale ma purtroppo ben reale.  

Fate pure, servi dei nemici dell’umanità. Il giudizio arriverà anche per voi, molto più presto di quel che immaginavate.
 

4 commenti:

  1. Ciao Ghigo, articolo bello tosto. Accettazione sociale... con l'accetta!

    RispondiElimina
  2. Doverosa questa Tua analisi lessicale, Ghigo. Viviamo nell'era dell'ipocrisia più ripugnante.

    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Zret, mi sembrava utile sottolineare il retrogusto amarissimo delle loro parole. Ciao

      Elimina

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG