27/05/17

Ipnosi Regressive verso l'Origine del Male


Impressionante la mole di informazioni che emergono dall’ascolto delle ipnosi regressive terapeutiche svolte da Calogero Grifasi. Essenzialmente ci conducono a comprendere l’origine del male.

Ci vuole molta pazienza nell’ascolto perché, a volte, la prima fase dell’induzione ipnotica richiede molto tempo ma il suo svolgimento è di sicuro interesse. Le persone che si rivolgono a lui, solo per il fatto di essersi considerati soggetti bisognosi d’aiuto, sono già un passo avanti verso la loro liberazione dalle interferenze fisiche e psichiche parassitarie.

Gruppi organizzati di entità a bassa vibrazione intervengono da sempre sull’umanità con il fine di tentare la sottrazione definitiva dell’energia vitale compatibile con la natura umana. Questa predazione parassitaria avviene tramite notevoli mezzi tecnologici e l’impiego di una gerarchia di razze diverse, ad ognuna delle quali viene un proprio tornaconto alla fine dell’operazione.

Solitamente il soggetto parassitato e fonte d’energia ha un livello di consapevolezza medio, in grado cioè di rendersi conto che qualcosa non va ma non in grado di potersene  liberare da solo. Sono le femmine umane in generale a soffrire di più perché vengono utilizzate anche come incubatrici degli esperimenti genetici che questi esseri compiono. L’obiettivo è creare individui dalle caratteristiche genetiche sempre più compatibili con la loro razza in modo da rendere la predazione animica più agevole.

In quell’ambiente astrale, che poi è lo stesso dei sogni, avvengono eventi inaspettati e fantastici. La caratteristica più interessante è il ruolo creativo della natura umana di cui l’umanità è quasi del tutto inconsapevole. Proprio al fine di mantenere questa inconsapevolezza, le razze predatrici mettono in atto tutta una serie di operazioni psicologiche (supportate dalla tecnologia) in modo da garantirgli l’anonimato e la sicurezza di non essere scoperti. La leva principale su cui contano è quella dell’induzione della paura. Avere paura significa non possedere una visione chiara d’insieme e non poter agire come si vorrebbe. La paura inoltre è uno di quegli stati d’animo umani che amplificano le basse frequenze di cui questi esseri si nutrono volentieri. Si tratta di un controllo mentale basato sul trauma.


A monte di tutto un momento di difficoltà o inconsapevolezza in cui, distrattamente magari, si è chiesto aiuto oppure si è dato il permesso al proprio sfruttamento. Tale autorizzazione risale spesso a precedenti incarnazioni. Inutile dire come un contratto di tale tipo sia nullo e come si possa in qualsiasi momento negare l’autorizzazione a procedere.

Un’ultima considerazione riguarda il nostro presente. Il perché delle guerre, dello stato di tensione, delle fonti di inquinamento intenzionale (scie chimiche, vaccinazioni, wi-fi, additivi alimentari, ...), della strategia del terrore indotta dai governi verso la popolazione umana che è stata loro assegnata. Per chi lavorano i governi? Che tipo di tornaconto traggono da questa infame collaborazione?

9 commenti:

  1. Alcuni(credo anche Malanga) sostengono che le ipnosi via skype siano impossibili...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. perchè manca il necessario ingrediente empatico dell'ipnologo.

      Elimina
    2. A me sembra che riescano benissimo

      Elimina
  2. Su queste cose io ho le mie idee ma me le tengo per me.

    RispondiElimina
  3. Ho discusso con una psicologa di fama sia di ipnosi regressiva sia di certi esperimenti fatti nella trasmissione "Mistero"...la psicanalisi non ammette queste tecniche e le reputa inconsistenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece credo che gli accademici siano sopraffatti dall'efficacia e dal semplice nitore di queste pratiche e che facciano di tutto per relegarle in un cantuccio 'fantascientifico' o 'parascientifico' senza peraltro riuscirvi.
      Comunque sia, la verità aleggia nell'aria e la sua forza è superiore a tutto. Non resta quindi che attendere ... ciao

      Elimina
  4. Non c'è bisogno di attendere...gli alieni che ti rapiscono e ti infilzano con aghi hanno una spiegazoone che in psicanalisi ha un nome,ovvero "paralisi ipnagogica".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto ha un nome ed un perché in psichiatria? E la xenoglossia come me la spieghi? Xenoipnoglossiaschizoideinvidiadelpene? Ma?

      Elimina

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG