15/05/15

La Nasa Smentisce Se Stessa!


 
Un giovane Ingegnere (probabilmente un attore) della Nasa afferma cose sorprendenti in questo video. La navetta Orion verrà lanciata senza astronauti per testare i livelli delle pericolose radiazioni solari al suo interno nel momento del superamento della fascia di Van Allen. Questa zona di protezione geomagnetica permette la vita sulla Terra in quanto riesce a schermare e deviare la maggior parte delle radiazioni letali provenienti dal nostro Sole.

L’aspetto sorprendente del video è che la fascia di protezione è stata superata più volte durante le missioni del programma Apollo negli anni settanta, con tanto di decine di astronauti a bordo! Davvero esilarante.

La navetta Orion inoltre dovrà sperimentare il rientro in atmosfera del modulo. Tale rientro è stato già testato negli anni settanta con decine di astronauti diversi! 

Tutto ciò che la navetta Orion dovrà sperimentare quindi è stato già ampiamente sperimentato quasi cinquanta anni orsono. Perché dunque procedere oltre? Perché è necessario inviare una navetta senza equipaggio? Perché non è sufficiente recuperare i dati diretti delle tanti missioni Apollo riuscite con successo?

Semplice: perché le missioni Apollo (molto probabilmente) non sono mai avvenute e perché un essere umano non può superare il limite delle fasce di Van Allen. Il Sole è una fonte di radiazioni potentissime che eliminerebbero la vita in pochi minuti se non fossero filtrate e deviate dal campo magnetico terrestre. Buona visione.
 
 

Nessun commento:

Posta un commento

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG