06/09/16

Crisi degli Abusi dei Migranti in Germania


Soeren Kern per Jeff Rense - Agosto 2016
 
La crisi degli stupri perpetrati da migranti in Germania è ora diffusa in tutte le città di tutti i 16 stati federali della Germania. La Germania ora si trova in un circolo vizioso: la maggior parte degli autori non si trovano mai ed i pochi che sono individuati spesso ricevono frasi indulgenti. Solo uno su 10 stupri in Germania è segnalato e solo l'8% dei processi per stupro procedono, ciò secondo il ministro della Giustizia Heiko Maas.
Fino al 90% dei crimini sessuali commessi in Germania nel 2014 quindi non compaiono nelle statistiche ufficiali secondo André Schulz, il capo dell'Associazione della Polizia criminale.
"Ci sono severe istruzioni dall'alto per non denunciare i reati commessi da rifugiati. E' straordinario come alcuni contravventori non vengano deliberatamente segnalati e le informazioni su di loro vengano classificate come riservate." – Così un alto funzionario di polizia di Francoforte, citato dal Bild.
 
La violenza sessuale in Germania ha raggiunto proporzioni epidemiche grazie all’opera della cancelliera Angela Merkel che ha permesso l’ingresso nel paese di più di un milione di migranti, per lo più di sesso maschile, dall’Africa, dall’Asia e dal Medio Oriente.
L’Istituto Gatestone ha riferito di questa crisi di stupri perpetrati da migranti in Germania, nel mese di settembre 2015, quando la Merkel ha aperto il confine tedesco a decine di migliaia di migranti bloccati in Ungheria. Una relazione su ciò è stata pubblicata nel marzo 2016, a seguito degli attacchi di massa contro le donne tedesche da folle di migranti a Colonia, Amburgo e altre città tedesche.
La crisi degli stupri dei migranti in Germania è ora diffusa in tutte le città di tutti i 16 stati federali della Germania. La Germania è descritta come sotto assedio: gli spazi pubblici stanno diventando sempre più pericolosi. La polizia ha messo in guardia su di una potenziale di rottura dell'ordine pubblico questa estate, quando i giovani migranti maschi hanno più probabilità di vedere donne vestite con leggerezza.
 
Durante il mese di luglio 2016, centinaia di donne e bambini tedeschi sono stati aggrediti sessualmente dai migranti (vedi dati dettagliati nel post in lingua inglese QUI). La vittima più giovane aveva nove anni; la più anziana 79. Gli attacchi si sono verificati su spiagge, piste ciclabili, cimiteri, discoteche, negozi di alimentari, festival musicali, parcheggi, parchi giochi, scuole, centri commerciali, taxi, trasporti pubblici (autobus, tram, treni Intercity Express e metropolitane), parchi pubblici, piazze, piscine pubbliche e bagni pubblici. I predatori sono in agguato ovunque; la sicurezza è in nessun posto.
Decine di donne e bambini sono stati aggrediti dai migranti nei festival estivi e nelle piscine pubbliche - luoghi di ordinaria vita tedesca.
 
Nel mese di Luglio, almeno 24 donne sono state aggredite sessualmente al festival di musica a Brema. Le donne sono state anche aggredite in festival all'aperto a Aschheim, Balve, Gerolzhofen, Grenzach-Wyhlen Heide, Loßburg, Lütjenburg, Meschede, Poing, Reutlingen, Sinsheim, Wolfhagen e Wolfratshausen.
 
Nel mese di Luglio, donne e bambini sono stati aggrediti sessualmente in piscine pubbliche a Babenhausen, Dachau, Delbrück, Hamm, Hilchenbach, Kirchheim, Lörrach, Marklohe, Mönchengladbach, Mörfelden-Walldorf, Oberursel, Remagen, Rinteln, Schwetzingen e Stoccarda-Vaihingen.
 
La maggior parte dei crimini sono stati minimizzati da parte delle autorità tedesche, a quanto pare per evitare di alimentare sentimenti anti-immigrazione. Quasi sempre, dei crimini si dice che sono solo casi isolati (Einzelfälle) e che non fanno parte di un problema a livello nazionale. Informazioni sulle aggressioni sessuali di solito possono essere trovate solo nei rapporti delle polizie locali. Gli Stupri a volte sono trattati come storie di interesse locali e coperti da giornali locali o regionali. Solo gli incidenti più spettacolari di stupro e violenza sessuale vengono riportati dalla stampa nazionale.

Nessun commento:

Posta un commento

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG