04/11/16

Analisi Sintetica della Mela Morsicata


Dietro le rivoluzioni scientifiche e tecnologiche dell’umanità, sin dai lontani tempi di Shumer, si addensano interrogativi, zone oscure, ambiguità. La rivoluzione a noi più prossima, quella digitale, non è esente da questi aspetti. La simbologia della mela morsicata della Apple, rimanda al peccato originale della conoscenza adamitica, all’illuminazione, al serpente tentatore, sino alla favola popolare di Biancaneve (la mela avvelenata della Strega), ad Isaac Newton.


Attorno alla mela morsicata insistono poi personaggi inquietanti e sorprendenti, non per la loro presunta genialità ma per le azioni che compiono e per i messaggi subliminali che hanno diffuso. Su Bill Gates è inutile dilungarsi, tanto evidenti sono le sue ambizioni di manipolazione genetica dell’umanità tramite vaccinazioni indiscriminate e diffusione di sementi ogm, su Steve Jobs invece, una breve riflessione sulla sua celebre frase/testamento: ‘stay hungry, stay foolish’. Ebbene, tale proclama è l’apoteosi dei maghi neri, il punto d’arrivo dei mondialisti satanici. Un’umanità reattiva, disordinata, affamata ed arrabbiata è il substrato ideale per le predazioni di energia pura che abbisogna invece di centratura, serenità, distacco ed altruismo per prosperare ed evitare furti energetici.


Il video sopra riprodotto, aiuta ad entrare nei luoghi mentali dei creatori dei seducenti prodotti della mela morsicata. Comprenderne la simbologia è indispensabile per difendere se stessi e realizzare quanto la rivoluzione digitale sia un progresso ambivalente, forse il più ambivalente dalle elargizioni tecnologiche teofaniche di sempre.

4 commenti:

  1. Da giovane ai tempi della fondazione della Apple, Steve Jobs, dopo aver letto il libro di Arnold Ehret: "Il sistema di guarigione della dieta senza muco", decise per un periodo di intraprendere una dieta Fruttariana convinto dal benessere che ne potesse trarre...
    Dalla sua biografia risulta che il simbolo della mela morsicata fosse stato scelto da lui per questo se nessuno dei suoi collaboratori ne aveasse trovato uno decente entro un certo periodo di tempo.

    Famosa la storia dell'attore Ashton Kutcher che impreparato a causa delle sue abitudini alimentare per girare il film di "jobs" tentò la dieta fruttariana per immedesimarsi nella parte del personaggio e finì all'ospedale a causa della sua inetta impreparazione sull'argomento. La storia fini sui giornali per denigrare una dieta sana di sola frutta, tanto quanto si manipolizzano ultimamente le informazioni di presunti bimbi vegani finiti all'ospedale che poi si scopre non essere vegani.

    Alrti hanno usato la storia della dieta fruttariana di jobs, per denigrarla dicendo che il suo tumore fosse colpa della sua dieta, cosa chè molto probabile peccato che la dieta del jobs degli ultimi anni non fosse più la dieta fruttariana che intraprese da giovane; infatti sempre dalla sua autobiografia si legge:

    “A quel tempo in realtà ero un fruttariano. Mangiavo solo frutta. Ora sono un bidone della spazzatura come tutti gli altri. E siamo stati circa tre mesi in ritardo per depositare un nome di business di fantasia così ho minacciato di chiamare la società Apple Computer a meno che qualcuno non avesse suggerito un nome più interessante entro le cinque di quel giorno. Sperando di stimolare la creatività. E niente si è mosso. L’interesse mi è nato leggendo le opere di Arnold Ehret. Ed è per questo che ci chiamiamo Apple.” -Steve Jobs-

    e a proposito del "frutto proibito"


    Un tempo il motto "una mela al giorno toglie il medico di torno" non era tanto campato in aria:

    http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed?term=apple%20pectin%20cs-137

    https://contiandrea.wordpress.com/2013/04/06/il-chemioterapico-piu-potente-senza-dubbio-la-mela/

    https://contiandrea.files.wordpress.com/2013/09/apple_report_20081.pdf

    https://contiandrea.files.wordpress.com/2013/09/applereportbis.pdf

    http://www.telegraph.co.uk/news/uknews/1331250/An-apple-each-day-may-keep-asthma-away.html

    https://contiandrea.files.wordpress.com/2013/06/pubmed_does-an-apple-a-day-keep-the-oncologist-away.pdf

    RispondiElimina
  2. questo per dire che l'abilità dei maghi neri, potrebbe essere invece quella di aver dipinto la mela come il frutto proibito mentre probabilmente è il frutto più adatto all'alimentazione umana... il solito giochino della verità al contrario dei luciferini...

    Strano che l'addove l'adamo e l'eva vengano dipinti e ricordati con una mela in mano, ciò che copriva le loro nudità fossero invece foglie di un albero di fico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS: avendo sperimentato personalmente ciò che insegna il sistema di guarigione della dieta senza muco, cosi comè ciò che insegnano i vari shelton, tilden, mosserì, d'elia, sull'alimentazione umana, posso suggerire i lettori di informarsi in tal senso e sopratutto di sperimentare su se stessi quanto detto...ci sono migliaia di persone che stanno riprendendo in mano la propria salute applcando tali insegnamenti.. persone che non ricorrono più ai maghi neri vestiti di bianco (gurada che caso) detti dottori, ricordando che purei macellai vestono di bianco... altro caso?

      Elimina
    2. Diffidare sempre di chi veste un grembiule, o grembiulino che sia, a copertura dei genitali!
      Non si sa mai...
      Grazie Elyah per le tue informazioni. Il problema della celebre APPLE è che è morsicata, proprio come quella di Biancaneve o di Adamo ed Eva. La loro prima associazione è stata però con Isaac Newton e la legge sulla gravitazione universale. Ciao

      Elimina

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG