10/11/16

L'Ascesa di un Cavaliere Oscuro


György Schwartz, meglio conosciuto con il nome posticcio di George Soros, è nato in Ungheria nel 1930 da una famiglia ebraica benestante. Dopo una collaborazione con il regime nazista si rifugia in Inghilterra per sfuggire all’occupazione sovietica. Dopo il trascorso universitario londinese, l’ascesa economica del suo attuale impero finanziario è inarrestabile. Le operazioni messe in atto sono essenzialmente spericolate speculazioni economiche a livello planetario con cui Soros consolida il suo vastissimo dominio finanziario e politico.

Soros è una figura molto interessante dal punto di vista psicologico e morale perché dispensa massime e frasi ad effetto davvero preoccupanti. C’è sempre lui dietro i grandi movimenti ‘spontanei’ (o sarebbe meglio definirli ‘spintanei’?) che hanno ridisegnato la mappa geopolitica e socioeconomica degli ultimi 40 anni in tutto il mondo, lui dietro le elezioni degli ultimi presidenti Usa e l'attacco al mondo sovietico.

La sua forza di persuasione, diretta ed indiretta, è enorme. La sua capacità di creare unità d’intenti per il suicidio consensuale dei popoli è impressionante. Questo video (sopra) e l’articolo sotto indicato, aiutano a comprendere meglio le mille sfaccettature di un personaggio chiave per comprendere ciò che accade nella nostra contemporaneità e cosa sia accaduto nel nostro immediato passato. Un cavaliere oscuro inquietante, molto potente e senza scrupoli con un obiettivo esplicito nella testa: raggiungere il nuovo ordine mondiale, un regime favorevole all'attuazione dei suoi sgangherati e perniciosi principi morali. Un traguardo, per lui, da raggiungere ad ogni costo.

Nessun commento:

Posta un commento

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG