27/06/17

Annichilire l'economia: obiettivo raggiunto!


adnkronos - Sabato prossimo, per effetto del decreto fiscale 193/2016, Equitalia viene soppressa. Tutti i rapporti pendenti, comprese le cause in corso, si trasferiscono all'Agenzia delle Entrate-Riscossione. Tra le novità poi spicca il potenziamento delle modalità di riscossione del nuovo ente, che avrà più poteri rispetto a Equitalia: il decreto consente infatti all'Agenzia delle Entrate-Riscossione di utilizzare banche dati e informazioni già in uso all'Agenzia "anche ai fini dell'esercizio delle funzioni relative alla riscossione nazionale". Questo significa che esisterà una continuità nei crediti, poiché il cambio di soggetto non cancella il debito.

freeskies - Ormai l’abbiamo capito: la tassazione brutale che subiscono i cittadini italiani (quelli onesti perché i malfattori continuano a godersela imperterriti) non serve a far funzionare la ‘macchina’ dello stato ma a deprimere l’economia. La tassazione serve a distruggere la piccola e media impresa, facendo crollare la domanda interna.


La soppressione di Equitalia è solo un mezzuccio propagandistico ed un escamotage per non doverla far fallire, riversando i crediti sull’agenzia delle entrate che ha maggiori poteri di riscossione e non può fallire perché statale.

Dobbiamo ammettere che l’obiettivo è stato raggiunto. L’Italia langue in un cantuccio, la popolazione è povera e disperata, fare impresa (in Italia) è ormai considerato una patologia psichiatrica. Quel recinto artificiale in mano ai privati mondialisti chiamato Italia è ora utilizzato per strozzare la popolazione, depredare l’economia ed annichilire l’ambiente.

1 commento:

  1. La tassazione serve a controllare la gente e impedire che si ribelli.

    RispondiElimina

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG