25/06/17

Una cittadella autosufficiente (su Marte)


Una cittadella ad energia solare, disposta sul territorio marziano, collegata a Terra con una notevole parabola per telecomunicazioni. Diversi volumi architettonici, con cospicui sistemi di trattamento dell’aria ed estese superfici di pannelli solari, collegati tra loro tramite stradine sterrate e cablature sospese. Su google Mars c’è anche questo.

Non sappiamo se si tratta di una presa in giro (un fotomontaggio?), il link però è autentico. Vedere per credere, comunque sia un’ottima ricostruzione di come potrebbe essere un abitato pioneristico sul pianeta rosso (che poi rosso non è).

5 commenti:

  1. Se lo spazio esterno non esiste, come sostengono i promotori della terra piatta, e con ciò, neanche i pianeti esistono, come può esserci una cittadella su marte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona domanda, che giro volentieri ai 'terrapiattisti'. Il problema vero però adesso è: questa cittadella è solo una burla di google/nasa oppure esiste realmente?

      Elimina
  2. Se la terra è piatta, questa cittadella è una burla, secondo me

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche Marte potrebbe essere piatto, no?

      Elimina
    2. Prepariamoci ad una 'disclosure' menzognera prossima ventura. Von Braun ci aveva avvertiti.

      Elimina

I COMMENTI RIPETITIVI, O VOLGARI VENGONO RIMOSSI A DISCREZIONE DEGLI AMMINISTRATORI DEL BLOG